Venerdì festeggeremo il mondo femminile con una performance per voce recitante, violoncello, tablet e proiezioni interattive.

Le parole antiche, universali e senza tempo di Omero, ma anche quelle ispirate dall’aedo. Testi di Pavese, Tabucchi, Vecchioni, Ritsos, Carol Ann Daffy, Joyce.
Parole antiche e contemporanee custodite da scatole sonore create da uno strumento antico, il violoncello e uno strumento (non propriamente musicale) ma incredibilmente contemporaneo: il tablet.L’antico e il contemporaneo si fondono con l’unico scopo di comunicare ed emozionare.

 

Felice di suonare con i Corimè alla Vecchia Praga….uno tra i migliori locali  bresciani… dove ti senti sempre a casa….tanto calore, buon cibo, buon bere e tanta buona musica con i Corimè che sono davvero supeeerrr.

A venerdì!

Daniela

Si è concluso il tour nei teatri delle Luci della Centrale Elettrica e così si chiude anche il progetto di Vasco Brondi nato dieci anni fa e a cui partecipai per il premio tenco del 2008. Dieci anni e ad intermittenza molti concerti con Vasco….quest’ultimo tour è stato davvero emozionante. Musicisti superlativi accanto a me e una Crew speciale. Ho il cuore pieno di gioia e non scorderò mai questi bellissimi concerti e queste bellissime persone. Grazie e ancora grazie a Vasco Brondi, Michele Annechini e Luca Bernini di Gibilterra Management, Elisa di International Music, Nicola Rossoni, Max Martulli, Lorenzo Caperchi, Daniele Falletta, Marco Rimondo, Simone Bellomo, Matteo Moro, Francesco Trambaioli, Samuel Basso, Paolo Bettinzoli, Rodrigo D’erasmo, Andrea Faccioli, Gabriele Lazzarotti, Anselmo Luisi.

Grazie anche a Oscar Roje e RemicMichrophones che mi hanno permesso di diventare un’endorser dei suoi prodotti davvero di qualità.

 

2018-12-08 10.07.12

 

 

 

 

 

 

 

Nell’ambito del ricco calendario di appuntamenti della settima edizione di “Racconti di Na­tale”, rassegna dedicata ai bambini e alle famiglie promossa dall’assessorato alla Cultura e dal Servizio Biblioteche del Comune di Par­ma, è in programma domenica 6 gennaio alle 17.30, al Teatro al Parco, lo spettacolo “C’è spazio per tutti!”, nato dall’omonimo libro di Leo Ortolani commissionato al fumettista da ASI (Agenzia Spaziale Italiana) con il benestare di ESA (European Space Agency) come progetto di divulgazione scientifica.

“C’è spazio per tutti!” (Panini Comics, 2017) è il primo libro a fumetti sulla conquista dello spazio, dai primi razzi fino alla Stazione Spaziale Internazionale, sulla quale l’astronauta Paolo Nespoli è alle prese con un insolito compagno di viaggio: l’“inutile supereroe” Rat-Man, fenomeno di culto, uno dei personaggi più riusciti del panorama fumettistico italiano.

A dare vita, anche sul palco, a Rat -man, sarà proprio il suo creatore Leo Ortolani che proporrà, con la sua vena umoristica, la lettura teatrale di alcuni stralci del libro, insieme alla voce di Benedetta Bastianini, anche regista, e alla violoncellista Daniela Savoldi che accompagneranno musicalmente lo spettacolo con un originale arrangi­amento dei più famosi pezzi pop e rock legati al tema dello spazio (David Bowie, Sting, Beatles, Elton John ecc.).

Con “C’è spazio per tutti” fumetto e musica, um­orismo e poesia, si fondono in uno spettacolo curioso, divertente e al tempo stesso attuale, una riflessione sulla scienza e sulla tecni­ca in compagnia del supereroe Rat-man e del suo geniale auto­re, Leo Ortolani.

Lo spettacolo, rivolto in particolare ad un pubblico di ragazzi e adulti, è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il programma completo della rassegna “Racconti di Natale” è reperibile su http://www.comune.parma.it/cultura

 

Sono molto felice di essere stata invitata da Laura Masotto , bravissima violinista , ad accompagnarla per una serata al Locarno Garden

Ecco qui tutte le info 🙂

Schermata 2018-07-31 alle 12.53.51

Schermata 2018-07-31 alle 12.53.39

 Vi aspetto!!!

20841917_1620895084648263_5726476259892976848_n

COME QUESTE PIETRE È IL MIO PIANTO

a cura di Compagnia Homless

A partire dall’accoglienza all’interno del forte, dove verranno forniti di pastrani militari, coperte e lanterne, gli spettatori saranno coinvolti da attori e musici nei momenti di attesa dei bombardamenti, della logorante paura degli attacchi, dell’arrivo della posta. Ma soprattutto si potrà rivivere la fatica, lo sconforto, la rabbia, la paura. Il freddo,
i pidocchi, il conforto di una bevanda calda. Mentre fuori cade la neve, ma anche le bombe del nemico.

La visita durerà circa 50 minuti e sarà replicata per tre volte ogni pomeriggio.

Ogni percorso prevede un massimo di 25 partecipanti.

29 luglio ore 15 | 16 | 17

Forte Pozzacchio

Trambileno

Info e prenotazioni

Forte Pozzacchio
345 1267009 info@fortepozzacchio.it

 

Schermata 2018-07-27 alle 11.06.36

 

 

Sabato 28 luglio avrò l’onore e il piacere di suonare al Festival Ad Alta Felicità organizzato dal presidio NOTAV di Venaus.

Ci saremo anche io e  il mio violoncello con Le Luci Della Centrale Elettrica con cui poi faremo un tour nei teatri a novembre e dicembre 2018 e con i Corimè un gruppo di amici con cui collaboro ormai da tantissimi anni.

Una grande gioia!

Vi aspetto!

pagina facebook del Festival

sito del Festival

37634037_686946434986609_2345372724269940736_o

 

37023411_1077333882419095_517667709492658176_nYes I Will Yes

 

 

 

 

 

Mercoledì 25 luglio ore 21:00 in Piazza Cappelletti a Desenzano del Garda per le notti bianche….    I CORIME’…. in trio

Maurizio Giannone Voce e Percussioni

Roberto Giannone Voce e Chitarra

Daniela Savoldi Violoncello

20626418_10209631051793413_5611258063597117873_o